RECUPERO FISCALE DEL 65%

Si applica quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

Si applica per la sostituzione integrale o parziale di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaia a condensazione; apparecchi ibridi (pompa di calore + caldaia a condensazione); generatori di calore a biomassa; pompe di calore ad aria o acqua.

L'aliquota del 65% si applica per le caldaie in Classe A con contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti sui corpi scaldanti; per le pompe di calore; per gli scalda acqua in pompa di calore; pannelli solari; generatori ibridi.

L'aliquota scende al 50% per caldaie in Classe A senza sistemi di termoregolazione evoluti e caldaie a biomassa.

Nessun contributo con ecobonus è previsto per caldaie a condensazione in Classe B.

Non è necessario avere una pratica edilizia in corso di validità. E' necessario invece effettuare il pagamento tramite il cosiddetto "bonifico bancario parlante" indicando gli estremi della fattura che va esplicitamente richiesta al momento dell'ordine. In aggiunta, bisognerà inviare apposita documentazione all'ENEA attraverso il sito https://bonuscasa2019.enea.it/.

Il valore da recuperare viene detratto dalle imposte IRPEF in 10 anni.

Impostazioni

Menù

Crea un account gratuito per salvare gli articoli che ti piacciono

Registrati

Crea un account gratuito per usare le liste dei desideri.

Registrati