×
Benvenuto
Clicca per mostrare altri prodotti.
Nessun prodotto trovato.
Price
-
Disponibilità
Marca
COLLEZIONE
SOTTOCATEGORIA
Dimensione
Finitura
MATERIALE
TIPOLOGIA
INSTALLAZIONE
STILE
VERSIONE

Box doccia

Visualizzati 1-16 su 108 articoli

Box doccia dei migliori marchi sul mercato

Il box doccia è un elemento sempre più importante nella ristrutturazione di un bagno moderno e sono sempre di più le situazioni in cui si ricorre alla sostituzione della vasca da bagno con un più pratico box doccia.

Il box doccia infatti ha numerosi vantaggi: innanzitutto è molto meno ingombrante di una vasca da bagno e anche nei bagni di più piccole dimensioni è possibile trovare spazio per inserire un box doccia angolare confortevole; inoltre il box doccia, rispetto alla vasca da bagno, è una soluzione volta al risparmio idrico perché l’acqua utilizzata in una doccia in media è decisamente meno rispetto a quella necessaria per un bagno caldo in vasca.

Innanzitutto chiariamo la differenza tra box doccia e cabina doccia: la cabina doccia, a differenza del box, è completamente chiusa, anche nella parte superiore, e si manifesta come un unico elemento che viene inserito all'interno della zona bagno. Tipicamente è anche dotata di cromoterapia e getti laterali.

Box doccia angolari

I modelli più diffusi sul mercato sono i box doccia angolari, ad esempio con ante scorrevoli, caratterizzati da diverse forme, misure e tipi di apertura che variano anche in base allo spazio totale a disposizione nel bagno.

Se lo spazio a disposizione è particolarmente ridotto, la soluzione ideale è un box doccia angolare con apertura a doppio scorrevole sull’angolo, disponibile e confortevole già dalla misura di box doccia 70x70.

Un’altra soluzione salva spazio è il box doccia semicircolare o con angolo stondato, particolarmente apprezzata nelle seconde case.

Negli ultimi anni si sta facendo strada però anche il box doccia walk-in, un modello di box doccia aperto che ha lo scopo di non interrompere la visuale dell’ambiente bagno ingrandendolo.
Puoi approfondire nel nostro articolo dedicato ai box doccia walk-in.

Una prima suddivisione dei box doccia può essere effettuata sulla base del materiale in cui sono realizzate le lastre. Sono sostanzialmente suddivisi in due macro famiglie: i box doccia in acrilico e i box doccia in cristallo.

I box doccia in vetro hanno ormai tutti le lastre in vetro temperato di sicurezza e lo spessore può variare dai 3 mm fino agli 8 mm trasparente anticalcare o 1 cm per i box doccia walk-in.
Un buon box doccia angolare è realizzato con lastre in vetro temperato 6 mm trasparente.

Su Acquaclick.com puoi trovare diverse soluzioni di box doccia per adattarsi alle esigenze di qualsiasi ambiente bagno.

Tipologie di box doccia

Come già indicato, il box doccia ad angolo (ad esempio 70x70 cm, 80x80 cm oppure 70x90 cm) è sicuramente il più diffuso, ma come si fa a scegliere il box doccia corretto?

Innanzitutto è bene sapere che nella maggior parte dei casi i box doccia non vengono venduti già completi (ad eccezione di quelli semicircolari) ma è necessario acquistare ed abbinare il singolo lato.

I box doccia si dividono essenzialmente in tre macro famiglie:

-        Box doccia angolari composti da due lati e montati ad angolo

-        Box doccia in nicchia con una sola porta tra due pareti in muratura

-        Box doccia walk in con un solo cristallo, detta anche “doccia aperta”

A seconda del tipo di apertura della porta del box doccia, è possibile abbinare il lato fisso oppure la chiusura abbinata corretta.

Le porte del box doccia più vendute sono le seguenti:

-        Box doccia Scorrevoli: le più utilizzate nei bagni di piccole dimensioni. Se il box doccia ha una forma quadrata oppure è un box doccia rettangolare, ad esempio un box doccia 70x90 o un box doccia 70x100 o di misura simile, è possibile optare per un’apertura a doppio scorrevole sulla diagonale, che ti consente di ottimizzare al massimo lo spazio. Se il box doccia invece ha un lato più lungo dell’altro, ad esempio un box doccia 120x80, è possibile abbinare alla porta scorrevole da 120 cm un lato fisso da 80. Un'altra misura molto utilizzata in ambito residenziale è il box doccia 80 x 80.

-        Box doccia a battente: è possibile utilizzare questo tipo di apertura già su box doccia 80x80 a patto che ci sia sufficiente spazio davanti al box per consentire l’apertura completa della porta.

-        Box doccia a soffietto: la porta a soffietto del box doccia è una soluzione salva spazio e si ripiega verso l’interno ed è una soluzione ottimale quando non c’è spazio per l’apertura di una porta a battente.

Dimensioni box doccia

Tendenzialmente un buon compromesso è avere una zona doccia 70x100 con un box doccia rettangolare scorrevole, che consente di avere un buon comfort e, allo stesso tempo, non necessita di troppo spazio per il posizionamento.
La maggior parte dei box doccia è realizzata con lastre in cristallo trasparente ma sono disponibili anche finiture in vetro satinato, con serigrafia o a specchio.

Anche l'altezza dei box doccia è un elemento da tenere in considerazione, soprattutto per l'abbinamento alle piastrelle di rivestimento: uno standard è l'altezza h 195 cm o 200 cm ma è possibile anche avere delle altezze su misura (superiori o inferiori) per adattarsi all'altezza del rivestimento bagno.

Tutti i box doccia venduti su Acquaclick sono dotati di vetro di sicurezza temperato.

Migliori marchi di box

Sul catalogo online di Acquaclick puoi trovare box doccia dei migliori marchi sul mercato: quando si parla di box doccia, l’azienda simbolo di questa categoria merceologica è Duka, azienda alto atesina specializzata nella produzione di box doccia di design praticamente eterni.

Il box doccia può essere installato a filo pavimento oppure su piatto doccia, da scegliere in materiale e finitura abbinata ai profili e allo stile dell’ambiente bagno.

Login

Menù

Crea un account gratuito per salvare gli articoli che ti piacciono

Registrati

Crea un account gratuito per usare le liste dei desideri.

Registrati