CONTO TERMICO 2.0

Il Conto Termico 2.0 è un vero e proprio contributo economico che viene erogato a coloro che effettuano interventi di efficienza energetica e di produzione di energia termica da fonti rinnovabili.


Di seguito i casi:

  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale con pompa di calore elettrica o a gas
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti ibridi a pompa di calore
  • sostituzione di scalda acqua elettrico con scalda acqua a pompa di calore
  • installazione di pannelli solari

Sostanzialmente, le casistiche che consentono di accedere al contributo sono molto simili a quelle della detrazione al 65%. La differenza sostanziale è relativa alla modalità di recupero del valore: con il Conto Termico 2.0 non viene effettuata nessuna detrazione, l'importo dovuto viene versato al richiedente:

  • se l'importo dell'incentivo è inferiore a 5000€, l'erogazione avviene in un'unica rata
  • l'erogazione avviene in 2 anni per unità di potenza nominale inferiore a 35kW
  • l'erogazione avviene in 5 anni per unità di potenza dai 35 ai 2000 kW

L'iter burocratico del Conto Termico 2.0 è semplice ma rigoroso; di seguito illustriamo le informazioni necessarie e gli step da seguire:

  • l'installazione del nuovo dispositivo deve avvenire su impianto esistente e non su nuovo impianto;
  • dovranno essere fornite 8 fotografie relative al vecchio impianto, comprensive di fotografia della matricola del dispositivo che sarà smantellato;
  • una volta effettuato l'ordine per l'acquisto del nuovo dispositivo, Acquaclick emetterà fattura in cui verrà riportato il decreto di legge di riferimento (la stessa dicitura dovrà essere riportata in fase di emissione bonifico);
  • dovrà effettuare il pagamento a mezzo bonifico. Nella causale del bonifico dovrà essere riportato il numero della fattura e la dicitura relativa al decreto legge in materia di conto termico che trova nel corpo della fattura stessa;
  • il nuovo dispositivo dovrà essere installato da un tecnico che rilascerà la fattura relativa all'installazione avvenuta, e la dichiarazione di conformità;
  • dovranno essere fornite 8 fotografie relative al nuovo impianto, comprensive di fotografia della matricola del nuovo dispositivo installato;
  • per la vecchia caldaia e/o apparecchio smantellato dovrà essere prodotta la ricevuta di smaltimento in discarica, anche attraverso l’idraulico nella sua  stessa fatturazione.
  • Inoltre, nel caso l’immobile oggetto d’intervento non sia di proprietà, è indispensabile l’approvazione scritta da parte del proprietario per l’esecuzione dei lavori.

La informiamo anche che, durante l’iter per l’ottenimento del conto termico verranno richiesti dati sensibili e/o informazioni con sottoscrizione di documenti indispensabili per portare a buon fine la pratica.

La pratica può essere richiesta ad Acquaclick che la emetterà al costo di euro 200,00+iva.

Per tutte le informazioni utili per compilare la modulistica scrivi a ordini@acquaclick.com.

Impostazioni

Menù

Crea un account gratuito per salvare gli articoli che ti piacciono

Registrati

Crea un account gratuito per usare le liste dei desideri.

Registrati