×
Clicca per mostrare altri prodotti.
Nessun prodotto trovato.

A quale altezza si mette lo specchio del bagno?

Postato su21/08/2023 432

Istruzioni facili per non sbagliare l'altezza dello specchio del bagno.

Gli specchi del bagno sono un elemento essenziale nell'arredamento di qualsiasi bagno. Non solo servono a riflettere la nostra immagine, ma possono anche contribuire a creare una sensazione di spazio e luminosità all'interno della stanza.
Gli specchi del bagno sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni, ma un aspetto spesso trascurato è l'altezza a cui vengono posizionati. 

A quale altezza mettere lo specchio del bagno?

Iniziamo col dire che non esiste una rigida regola da rispettare: i fattori da considerare sono la dimensione dello specchio, il tipo di mobile e di lavabo a cui lo specchio va abbinato, l'altezza media delle persone che lo utilizzeranno.

Per darvi però un'idea generale delle misure, possiamo dire che tra specchio e lavabo si dovrebbe lasciare tra i 30 e i 40cm; tra il piano del lavabo e lo specchio invece bisognerebbe lasciare tra i 20 e i 40cm.
Una raccomandazione su tutte è quella di far coincidere la larghezza dello specchio con quella del lavabo o del mobile. Per un effetto visivo ottimale è bene che questi due elementi siano allineati. 
Se per particolari ragioni di design lo specchio è rotondo o comunque più piccolo del mobile, questo va centrato rispetto al lavabo. 

Uno specchio rotondo va posizionato a circa 160cm da terra in modo da centrare quasi perfettamente lo sguardo di chi lo utilizza. 
Lo specchio rotondo nella maggior parte dei casi non avrà la larghezza uguale a quella del mobile quindi la raccomandazione è di posizionare lo specchio centrato rispetto all'ingombro del lavabo. 

Se si preferisce invece uno specchio rettangolare, con installazione in verticale, la distanza da terra da considerare è di circa 150cm. Con questa posizione anche le persone più alte riusciranno a specchiarsi agevolmente.
Se lo specchio rettangolare viene invece installato in orizzontale la distanza da terra dovrà essere un po' più alta, per permettere a cbe alle persone più alte di trovarsi a loro agio allo specchio.

Specchi per il bagno: la selezione di Acquaclick

La scelta di specchi per il bagno può essere impegnativa se si pensa alla vastità di prodotti che si trovano in vendita. 
Gli specchi bagno più tradizionali sono quelli rettagolari, da installare sia in orizzontale che in verticale, che sono resi più particolare dalla retroilluminazione. Una selezione interessante di specchi bagno retroilluminati è quella di Koh-I-Noor: ce ne sono di forme e dimensioni diverse e con diversi tipi di illuminazione. Potete dare un'occhiata qui: specchi bagno Koh-i-Noor.

Anche i produttori di mobili bagno commercializzano spesso anche le specchiere. In questo caso vengono privilegiate forme più particolari, magari irregolari, e che si accompagnano perfettamente alle collezioni di mobili che hanno a catalogo.

Un'altra tipologia di specchio molto comodo e funzionale è lo specchio contenitore. 
Quelli che vi consigliamo sono di Duravit: sono prodotti con una o due ante e sono molto comodi per riporre trucchi, spazzolino e dentifricio e tutto quanto può essere utile avere sotto mano quando si è davanti al lavandino. Gli specchi contenitori Duravit sono qui!

L'universo degli specchi bagno è davvero ampio e vi suggeriamo di dare un'occhiata alla sezione dedicata per farvi un'idea di quello che meglio si addice al vostro ambiente bagno.

Lascia un commento
Lascia una risposta
Per favore login per lasciare un commento.

Login

Menù